Archivio dell'autore: admin

Post diploma: cosa fare del proprio futuro

I ragazzi che frequentano l’ultimo anno delle scuole superiori si trovano a dover prendere in questo periodo importanti decisioni circa il loro futuro. Adesso si stanno preparando agli esami di maturità che si concluderanno nel corso dei mesi estivi, chiudendo così il capitolo scolastico della loro vita, ma già da adesso devono pensare a quale cammino vogliono intraprendere. Se desiderano andare all’università devono infatti iscriversi e lo stesso vale per coloro che decideranno di seguire un corso di formazione. Coloro che invece vogliono poter iniziare subito a lavorare, devono cercare di prendere contatto con le aziende sin da adesso, altrimenti per loro ci sarà il rischio di restare a casa per molti mesi. Sono proprio queste le tre alternative possibili: università, corso di formazione e lavoro. Vediamo insieme quali vantaggi e svantaggi comportano.

Partiamo dalla ricerca di un posto di lavoro, dato che sono sempre più numerosi i giovani in Italia che desiderano smettere di studiare. Molti giovani che prendono questa decisione non amano lo studio, i libri, la lettura e sono consapevoli che andare all’università sarebbe per loro solo una perdita di tempo perché non avrebbero la pazienza e la capacità di emergere dalla massa né di finire gli studi nei tempi previsti. A questi giovani sembra che riuscire ad entrare nel mondo del lavoro da subito sia importante, per fare esperienza, per riuscire a scovare nel corso degli anni il posto di lavoro perfetto, per riuscire anche a fare carriera.

Molti dei giovani che non amano studiare, hanno però una grande passione che vogliono poter coltivare quanto più intensamente possibile e che vogliono poter trasformare in un lavoro a tutti gli effetti. Sono loro i giovani che scelgono di seguire un corso formazione professionale, che consente di raggiungere proprio questo obiettivo. Ovviamente anche un corso di formazione professionale necessita di studio e di applicazione, ma anche i più svogliati possono trovare slancio grazie alla passione che li invade e inoltre sono oggi disponibili metodi di studio che sfruttano le nuove tecnologie, con lezioni a distanza da fruire tramite il computer di casa, con file multimediali, con test pratici, tutti elementi che sono cari a coloro che su un classico libro di carta proprio non hanno voglia di mettere il naso.

Per quanto riguarda l’università, sembra che siano sempre meno numerosi i giovani che scelgono questa strada. Il punto però è che, come abbiamo prima affermato, i giovani hanno maggiore consapevolezza di quelle che sono le proprie potenzialità, il proprio talento e ciò che desiderano ottenere per il futuro. E questo è un bene. Anche se gli iscritti alle università sono in numero minore, potete stare certi che tra i banchi delle aule universitarie è possibile scovare solo coloro che sono davvero interessati, solo le menti più brillanti, proprio come accadeva un tempo dopotutto. C’è un altro dato davvero molto interessante. Molti dei giovani che seguono i corsi universitari, seguono anche in parallelo un corso di formazione professionale, consapevoli che spesso il diploma universitario non basta a garantire un adeguato posto di lavoro, consapevoli in questo modo di avere sempre un importante piano B tra le mani.

5 consigli per vivere bene

In questi giorni, sembra che tutti stiano diventando più attenti alla salute. Sappiamo molto più di quanto eravamo soliti su ciò che è buono per noi e ciò che è male. Ecco cinque consigli per uno stile di vita sano (ma divertente!):

  1. Fai una dieta equilibrata

Una dieta equilibrata non deve essere una dieta noiosa. Finché assumini proteine, carboidrati, vitamine, minerali e grassi adeguati, quella fetta di torta al cioccolato che brami non dovrebbe farti troppo male. Goditi i tuoi pasti, mastica il cibo correttamente e mangia una varietà di cibi, incluse cinque porzioni di frutta o verdura al giorno. Troppo cibo zuccherato può farti sentire fiacco.

  1. Bevi molta acqua

L’acqua è un requisito fondamentale e la chiave per la nostra sopravvivenza, eppure il novanta per cento di noi non ne beve abbastanza! Da sei a otto tazze al giorno è il minimo raccomandato. Possiamo vivere per diverse settimane senza cibo ma solo pochi giorni senza acqua. Se non ti piace il gusto mescolala con succo, senza zucchero, o prepara un tè caldo. Anche verdura e frutta contengono molta acqua. Se la tua urina è di colore più scuro della paglia, bevi più acqua!

  1. Prenditi tempo per riposare

Il rilassamento è molto importante per una mente sana. Tuttavia, scegli come rilassarti: respirazione profonda, yoga, pesca, leggere un libro, prova a rilassarti un’ora al giorno, se puoi. L’esaurimento mentale può causare disturbi da stress, depressione e ansia. Gli stili di vita moderni possono essere frenetici: se non stai lavorando, stai correndo dietro ai bambini o correndo per il supermercato. Rilassati! Respira profondamente. Anche quindici minuti di questo è meglio di niente, ma provate a farlo per un’ora al giorno.

  1. Muoviti!

Non tutti amano correre sul tapis roulant o sollevare i pesi in palestra, ma tutto ciò che aumenta la frequenza cardiaca è una buona attività cardiovascolare. Che ne dici di giocare a tennis, incontrare un amico per una sessione di nuoto o o un’arte marziale? Se non riesci a pensare a qualcosa di meglio, corri su e giù per le scale un paio di volte. L’esercizio fisico rilascia endorfine, che ti tirano su di morale.

  1. Smetti di fumare e bere

Hai mai incontrato un fumatore che è contento di aver iniziato a fumare? Nemmeno io. È la cosa più distruttiva che puoi fare al tuo corpo. Bere può essere dannoso se si consuma alcol in eccesso, ma, come la maggior parte delle cose, la moderazione è la chiave. Un bicchiere di vino rosso ha anche dimostrato di fare bene per il cuore. Ma troppo può essere devastante per la tua salute.

Matrimonio e regali: un fotolibro per conservare gli scatti più belli

Quando si partecipa ad un matrimonio, una festa molto importante e per molti la festa più bella dell’intera vita, è molto importante saper scegliere un regalo per gli sposi. O, meglio, era importante in passato, perché oggi le liste di nozze lasciano veramente poco spazio all’immaginazione: sono gli sposi a scegliere i regali di cui avranno bisogno e, spesso e volentieri, le liste vengono fatte ad un’agenzia di viaggi per l’organizzazione del viaggio di nozze, così che nessuno porta mai agli sposi nulla di materiale.

Non che ci sia nulla di male, perché alla fine sono loro a dover essere contenti, ma per qualcuno potrebbe essere importante regalare qualcosa di significativo, qualcosa di bello ma soprattutto di tangibile. Certamente non si deve sostituire con un regalo scelto dalla lista, ma aggiungere, per qualcosa da portare direttamente al ricevimento di nozze e che possa far piacere in modo diverso da quanto gli sposi stessi si aspetterebbero.

Un regalo che può fare un genitore, un fratello o una sorella, e naturalmente che possono fare anche gli amici. Un’idea originale può essere quello di stampare foto di grandi dimensioni e inserirle in preziose cornici o regalare un fotolibro con i migliori scatti realizzati durante il matrimonio.

I Fotolibri online realizzati sul sito di Cewe sono un’idea perfetta per questa situazione, perché sono prodotti semplici, anche economici (rispetto alle cifre che solitamente si spendono per i regali di matrimonio) ma allo stesso tempo belli e significativi. Si tratta di album fotografici che hanno stampati sulle pagine delle fotografie, e in questo caso le foto devono chiaramente essere quelle degli sposi, nei mesi e negli anni precedenti a quel grande giorno.

Realizzare il fotolibro non è difficile. Tramite un programma per computer messo a disposizione direttamente dall’azienda Cewe, infatti, sarà possibile inserire le foto all’interno delle singole pagine, magari partendo dalla più datata per arrivare alle più recenti, magari scattate anche pochi giorni prima del matrimonio, se ne abbiamo. Le foto, chiunque siamo, sicuramente non mancano, perché molti le mettono direttamente sui Social Network dai quali sono accessibili praticamente a tutti; in questo modo possiamo scaricarle ed inserirle nel programma, che preparerà un template adeguato alle nostre esigenze (particolarmente adatto a questo genere di situazione è un tema predefinito che mette sullo sfondo delle foto i ciliegi in fiore) e comporrà il libro fotografico sotto i nostri occhi, permettendoci anche di mettere una foto particolarmente significativa in copertina.

A quel punto, ci penserà il sito Cewe.it sia a stampare le foto o, se volete creare un fotolibro, ad acquisire la nostra composizione, comprese le foto, comodamente tramite internet, quindi a stampare il fotolibro e ad inviarcelo a casa nel giro di un paio di giorni. Naturalmente il regalo deve essere pensato per tempo, non all’ultimo minuto (perché a raccogliere le foto ci vuole un po’ di tempo), ma una volta che lo avremo ricevuto pensiamo all’effetto che farà quando sarà consegnato agli sposi.

Senza minimamente aspettarsi una cosa del genere, tra fotografie, canzoni romantiche, scherzi e tutte le cose tradizionali del matrimonio, si troveranno davanti un album che ripercorre tutta la loro storia, dalla nascita fino a quel giorno importantissimo per loro: sarà così una vera, autentica, sorpresa, ed un ricordo da affiancare in futuro ad altri album, come quello del matrimonio e quello delle foto dei figli che arriveranno.

Le cose indispensabili da portare in crociera

Visto che la data di imbarco per la vostra crociera si avvicina a grande passo, arriva il tempo di preparare le vostre vacanze e l’elemento più importante, i vostri bagagli.

Avere sempre tutti i documenti con sé

Prima di partire in crociera, alcune precauzioni sono da prendere in conto: assicurarsi che tutti i documenti necessari in viaggio siano ben classificati per non dimenticarli il giorno della grande partenza. Dovete avere un passaporto valido, dei biglietti di imbarco e tutto altro documento potendo essere utili  nell’ arco delle tappe come i  coupon di trasferimenti, di prenotazione di hotel o le polizze assicurative. Tutti questi elementi dovranno essere con voi durante la vostra crociera. 

Gli abiti per le serate

Le vostre valigie devono essere preparate con minuziosità. Una volta, il codice del vestiario sulle nave da crociere era abbastanza rigoroso. I passeggeri dovevano cambiarsi d’abito per le cene. Oggi, la vostra valigia dovrà comportare un abito di serata per queste signore ed un smocking o un costard elegante per questi signori per le serate di gala. Certe crociere di lusso esigono tuttavia un abito da sera per tutte le cene. Per le serate dite semi casuali basterà un’ abito elegante e comodo.

I vestiti giornalieri

Tuttavia, bisognerà tenere conto del fatto che numerose animazioni sono organizzate su una nave da crociera. Degli abiti informali sono quindi da prevedere: un costume da bagno e alcuni vestiti comodi per le attività a bordo. I vestiti da indossare durante gli scali saranno adattati al clima ed alle attività che saranno praticate. Dovete anche avere delle scarpe da trekking così come dei abbligliamenti che coprono il corpo ed il viso per le visite di tempi o di luoghi considerati come sacri per i locali. Anche per una destinazione soleggiata, un indumento di lana deve sempre raffigurare nell’elenco delle cose indispensabili.

Un’idea di destinazione? Scegliete il Madagascar

Viaggio-madagascar.com mette on line dei circuiti adattati a tutti i budget. E’ un sito che da informazioni sugli hotel e gli itinerari attraverso la Grande Isola. Se prevedete di visitare quest’isola dell’Oceano Indiano con le grandi compagnie di crociere internazionali, il sito sarà sempre il vostro alleato per le escursioni in terra malgascia. A Tamatave, a Nosy Be e a Diego Suarez, sarete accolti da guide parlante italiano. La crociera verso il Madagascar parte da Victoria, e fa scalo a Seychelles, La Riunione, et Mauritius. Se partite in vacanza con i bambini, durante le escursioni, i bambini sono presi in carico dal personale di bordo: animazioni, giocchi diversi, piscina, ristorante, sala da video e tanti altri divertimenti sono principalmente concepito per loro perchè si divertino. I genitori potranno quindi godere delle escursioni in terra, facendo un incontro spettacolare con la richezza naturale del Madagascar.

Piemonte: due nuovi sportelli per le visure catastali

I due nuovi sportelli

L’Agenzia delle Entrate ha introdotto due nuovi sportelli in Piemonte, a Revigliasco d’Asti e a Villafranca d’Asti. Questi si trovano nella sede dell’Unione dei Comuni Colline Alfieri e presso il Comune di Villafranca. Non è più attivo, invece, dall’inizio del 2016, lo sportello dell’Unione dei Colli Divini, nella zona del Monferrato, nel Comune di Grana.

 

Gli altri sportelli della zona

Con l’introduzione di questi due nuovi sportelli, il numero di quelli presenti nell’Astigiano sale a undici: gli altri nove sono già attivi da tempo in enti locali della zona.

 

La presenza di questi undici sportelli è dovuta a un protocollo d’intesa fra l’Agenzia delle Entrate e gli enti locali che si erano dimostrati interessati e ne avevano fatto richiesta proprio all’Agenzia.

 

Visure catastali e altri servizi

Questi nuovi sportelli fungono da punto di consultazione per tutti i cittadini che hanno bisogno di avere informazioni e trovare documenti sugli immobili. Un esempio sono le visure catastali, che contengono, fra gli altri, il dato sulla rendita catastale, importante ai fini del calcolo delle tasse sugli immobili. Per altri tipi di documenti, come estratti di mappa, planimetrie e variazioni catastali, volture, è necessario, invece, andare agli uffici provinciali – Territorio dell’Agenzia.

 

LE VISURE CAMERALI ONLINE

Le visure camerali online, sono ottenibili attraverso servizi pubblici e privati che accedono al Registro Imprese della Camera di Commercio, ove i dati depositati dalle aziende sono stati preventivamente denunciati e registrati. L’unico servizio pubblico per fruire delle visure camerali online è il sito registroimprese.it ove, inserendo il nominativo dell’azienda e l’ubicazione specifica, è possibile rintracciare ed ottenere visure, bilanci e fascicoli. Se si è utenti registrati è possibile, inoltre, richiedere protesti ed ulteriori informazioni.

Le visure camerali verranno recapitate ad indirizzo di posta elettronica certificata, saranno scaricabili tramite apposito link e salvabili sul proprio PC.

Con il sistema per le visure camerali online, diventa più semplice per le imprese e per i professionisti poter verificare l’autenticità dei documenti e scaricarne copia. Le visure camerali online sono infatti disponibili sul sito registroimprese.it con un’organizzazione dei contenuti che privilegia chiarezza ed immediatezza ed il QR code serve per identificare i documenti ufficiali.

Gli stessi documenti possono essere altresì ottenuti dai numerosi portali di società private autorizzate che hanno accesso alle banche dati di Infoimprese, come ad esempio www.visuracameralesubito.it.

Attraverso tali portali, si possono richiedere tutte le visure camerali, bilanci e certificati compilando il modulo online e ricevendo tutto in pochi minuti nella posta elettronica.

Le visure camerali online, riportano i dati dell’azienda tra cui iscrizione, sede legale, partita IVA, oggetto sociale, capitale sociale, titolari e soci con relative quote, amministratori, attività svolta, albi ruoli e licenze.

La visura protesti è l’elenco dei mancati pagamenti di titoli di credito a carico di una persona o di un’azienda, registrati negli ultimi cinque anni.

Il bilancio aziendale permette di avere un’annualità di bilancio d’esercizio direttamente dagli archivi informatici delle camere di commercio.

L’analisi di bilancio aziendale è uno strumento informativo completo ed approfondito che consente di conoscere il reale stato economico e finanziario delle società.

Il certificato camerale contiene le informazioni camerali dell’impresa, certificate dalla camera di commercio e viene rilasciato su carta filigranata sulla quale è applicato il bollino che attesta l’autenticità del documento e ne assolve i diritti di segreteria.

Il certificato camerale storico contiene tutte le informazioni di un’azienda a partire dalla data della sua prima costituzione, con l’aggiunta delle modifiche che la società ha subito nel corso degli anni.

La scheda persona è un documento contenente tutte le società in cui la persona risulta essere titolare di cariche e qualifiche attuali o storiche, contiene anche le informazioni circa le partecipazioni del soggetto in imprese.

Il certificato di vigenza è il documento camerale che attesta e certifica che l’azienda non sia soggetta a procedure concorsuali.

Il certificato delle cariche aziendali consente di verificare tutte le cariche e le qualifiche aperte o cessate di cui una persona è titolare in tutte le imprese italiane.

L’elenco soci azienda, permette di conoscere la composizione societaria di un’azienda, depositata presso il registro imprese della camera di commercio.

La visura amministratori contiene informazioni sulla forma amministrativa della società, elenco, cariche e poteri degli amministratori.